La considerazione umana

Anno 2016

Questo lavoro scaturisce da una mia convinzione che l’uomo, in quest’epoca di estremo consumismo ed individualismo, viene considerato alla stregua di un oggetto. E’ un’amara considerazione, soprattutto in questo periodo dove invece servirebbe mettere l’uomo al primo posto, vista la triste situazione che grava sul mondo intero.